ALERT
ZOOM -
ZOOM +
Team dashborad
time order
session order
Il gioiellino!
LOGIN OR SIGN UP
overall stats
1.034 DRIVERS
LEAGUES
SPECIAL EVENT
TROPHIES
SWITCH PANEL
Www.tuttiautopezzi.IT
RESOURCES
TAKE A TOUR
FORUM
INFO
RULES, DOCUMENTATION
MY GTI
+
ACCOUNT, TOOLS
CALENDAR
PARTNER
SCONTI E CONVENZIONI
LIVE SERVER
SIMRACINGTOOLS
TEAMSPEAK
ONLINE USERS
USER'S VIDEO
TEAM GALLERY
SAFETY RANK
SKILL RANK
TOPLAPS
GLOBAL STATS
Overview GTItalia
Nov 25, 2016  Generale->GTItalia Race System
di Floki Hrafna
CLSD_ID221_S400B_B.png
Dopo un pò di tempo dall'ultima news, si torna oggi a parlare di Nascar League 2016. Lo facciamo andando a vedere sinteticamente quello che è successo negli ultimi due round del campionato, sulle piste di Homestead e Sonoma.

In Florida è ancora Sileo a staccare il miglior tempo di serata su Gabriele del Piccolo e Giancarlo Moretto. Al quarto posto si qualifica, invece, Jay Cabrill, americano esordiente per quanto riguarda il portale ma non di certo in riferimento agli ovali.
La gara si svolge in maniera piuttosto lineare per tutti i 130 giri in programma e vede l'ingresso della Pace Car per sole quattro volte. A sorpresa, dopo una gara quasi sempre nelle mani di Sileo e Del Piccolo, è Giuseppe Curcio a portare a casa la bandiera a scacchi, mettendo la firma alla quinta vittoria stagionale.
Completano il podio Del Piccolo e Angelo Luigi Sileo, mentre riesce a chiudere in quarta posizione Sergio Blesio. Il leader della classifica provvisoria, Francesco Bartelloni, continua a mantenere il margine di sicurezza scavato nelle gare fin qui disputate chiudendo in settima posizione.

Passano due settimane ed arriviamo alla gara di ieri sera, la seconda in calendario prevista su un circuito stradale. Sonoma è, anche nella realtà, uno dei pochi circuiti non ovali ad ospitare le Stockcar Americane ed ha quasi sempre incoronato degli specialisti di gare "tradizionali" come vincitori. Non si può certo dire che nel simulatore la faccenda sia poi tanto diversa... Il mattatore della serata è stato, infatti, Vincenzo Cavarra, ormai da tempo coinvolto nelle gare su ovale ma sempre partecipe anche negli eventi stradali del portale. Vincenzo e la sua Ford #2 siglano il giro migliore in qualifica e dominano la gara praticamente per tutta la sua lunghezza. Gli unici a riuscire ad avvicinarsi, anche se sempre a debita distanza, sono Del Piccolo, Sileo ed il sorprendete Luigi Bonati, autore di una gara da rimarcare.
Alla fine degli 80 giri e dopo 4 neutralizzazione, ultima delle quali a poco più di dieci giri dal termine, è quindi Cavarra a siglare la prima vittoria della sua stagione! Completano il podio Angelo Luigi Sileo e Luigi Bonati. Al quarto posto arriva Sergio Blesio seguito da Ronchetti e Salvalaggio, anche loro autori di una gara solidissima.

In campionato la lotta è aperta più che mai con Bartelloni, assente in quel di Sonoma, e Blesio a pari punti, mentre Sileo segue staccato di un solo punto... Gli ultimi appuntamenti si preannunciano, così, due gare caldissime in cui di sicuro sarà essenziale dimostrare di possedere le dovute capacità mentali per sostenere la pressione.


Homestead & Sonoma


Nov 13, 2016  Generale->GTItalia Race System
di Floki Hrafna
Siamo finalmente arrivati al giro di boa di questo seguitissimo campionato e, alla luce di quanto successo ad Elkhart Lake, possiamo dire, a buon motivo, che la sfida al titolo finale sembra giocarsi tra una manciata di piloti.
Difficile dire chi la spunterà e onestamente non abbiamo molta intenzione di sbilanciarci in pronostici, i quali facilmente si rivelerebbero errati. Approfittando dei favolosi highlights prodotti da OnwheelsTv, andiamo a vedere cosa è accaduto nella tappa americana di Road America... Godetevi lo spettacolo e non mancate di seguire gli sviluppi finali della serie, gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo in un campionato di questa portata.

CLSD_ID218_S800B_B.png
Nov 08, 2016  Generale->GTItalia.org
di Floki Hrafna
CLSD_ID221_S400B_B.png
Davvero un periodo ricco di impegni per il portale che, oltre alle attività ordinarie legate alla gestione dei campionati, ha preso parte al secondo appuntamento del campionato virtual endurance championship - con degli ottimi risultati tra l'altro - con il suo programma Scuderia Gt Italia. Approfittiamo, quindi, di un attimo di pausa per andare a rivedere ciò che è successo sui nostri server, in particolare nella settima gara del campionato Nascar league tenutasi mercoledì scorso a Pocono.

"The tricky triangle" lo chiamano gli americani ed in effetti le sue curve ad ampissimo raggio, estremamente veloci e dal banking poco elevato, ne fanno uno dei simboli delle gare su ovali in America. Le fasi di qualifica seguono per lo più il leitmotiv del campionato e vedono, ci siamo quasi scocciati di dirlo in effetti, Angelo Luigi Sileo e la sua Toyota sponsorizzata M&M's prevalere su tutti gli altri.

Passando al succo della serata, la gara parte regolare con tutti i piloti indenni dopo le fasi di battaglia allo sventolare della prima green flag. Sileo comanda con un leggero margine su Blesio, Moretto e Curcio. Dietro è Bartelloni a mostrarsi subito pimpante e a rimontare velocemente dalle retrovie in cui si trovava per via della qualifica poco produttiva.
Giro dopo giro lo scenario di gara prende vita e sembra non prevedere caution flag. I valori in campo sono in linea con gli scorsi appuntamenti con i già citati piloti a contendersi le posizioni di testa,mentre, a centro gruppo, infervora la battaglia per la settima posizione tra Del Piccolo e Cavarra.

Con la gara che prosegue in verde è, quindi, la strategia a farla da padrone. A piloti che allungano lo stint il più possibile (Bartelloni il più bravo in questo) ve ne sono altri che cercano di trovare lo spunto impostando stint più aggressivi basati sull'uso di gomme sempre fresche, uno su tutti Giuseppe Curcio, entrato al pit già al giro 21. Numerosi giri dopo sarà la volta di tutti gli altri, leader compreso. Curcio si vede così proiettato in testa, ma citando i nostri cugini americani è solo un sitting duck. Pochi giri più tardi, infatti, è di nuovo Bartelloni a prendere in mano le redini della gara.

La prima gialla arriva a gara più che inoltrata, siamo al giro 80! Tutti prendono la via dei box per effettuare la seconda sosta... Si sa però che gialla chiama gialle e allora già al giro 94 assistiamo a una nuova comparsa della pace car in pista, come prima è ancora Zero lo sfortunato protagonista.
La lotta davanti sembra un discorso chiuso. Bartelloni ne ha nettamente di più, mentre Blesio cerca invano di stare al passo del pilota toscano. Al terzo troviamo Sileo seguito da Curcio, opaco rispetto alla prima parte di campionato, e Steffan, sempre consistente ma poco incisivo.

L'ultimo colpo di scena arriva a pochi giri dalla fine, quando è di nuovo una caution a neutralizzare i distacchi. Si ripartirà per un green-white-checkered che vedrà Francesco Bartelloni e la sua Ford regolare tutti allo sprint con ampio margine. Il campionato, così, ritrova un padrone pimpante e capace di scavare un piccolo solco tra se e i suoi inseguitori, i quali sono ora chiamati a reagire se vogliono giocarsi fino in fondo le proprie carte.

Pocono

IMAGE GALLERY
contact us
Commercial support
Technical support
Request for information
development and project
Mauro Musella aka Sequel: Portale (progetto e sviluppo), Race System V2 (progetto e sviluppo server), Race System V3 (progetto e sviluppo client e server), Hotlap, Liveserver, DMP (progetto e sviluppo), Integrazione (progetto e sviluppo) |Luca Vallongo aka Carruba74: Race System V2 (progetto e sviluppo client)
GTItalia.org Portal Ver. 19.01 - Powered by GTItalia.org © 2003-2016 | All rights reserved - Minimum resolution 1024 x 768 px - Optimized For Mozilla Firefox
sitemap | forum | wikipedia
This page was built with 24 queries in 0.01317 seconds
chatta
Sito	con

sigliato da Freeonline.it
MercatinoAnnunci.it - Il portale gratuito degli annunci on-line